Lenticchie

Migliorano le aspettative sull’offerta 2024/25

Venerdì, 14 Giugno 2024

Australia: il Dipartimento dell’Agricoltura australiano (ABARES) ha pubblicato la seconda previsione per il raccolto 2024/25. Rispetto ad una previsione pubblicata a marzo di 1,1 Mio t, le aspettative sono ora di una produzione di circa 1,6 Mio t (dato in linea con la produzione 23/24). La produzione risulta del 41% superiore rispetto ai livelli medi delle ultime 5 campagne. Il trend conferma il consolidamento del ruolo del paese come esportatore.

Canada: la semina è quasi giunta al termine in Saskatchewan e Alberta, non si segnalano criticità e si registrano buoni livelli di umidità del suolo. Le ottime condizioni colturali e le aspettative di un meteo favorevole durante il periodo estivo lasciano spazio per un aumento delle rese. Da monitorare lo sciopero del sindacato dei trasporti ferroviari atteso non prima di metà luglio con possibili impatti negativi sulle spedizioni.

Stati Uniti: la semina è completa in Nord America. Persistono condizioni di siccità nel 54% del Montana, con precipitazioni sotto la media nella settimana del 9 giugno. Tuttavia, da inizio maggio, quando la percentuale di aree in condizioni di siccità era dell’86%, la situazione è in netto miglioramento. Più favorevole è lo sviluppo dei raccolti in North Dakota, dove diffuse precipitazioni stanno garantendo un buon livello di umidità del suolo.

India: il Ministero dell’Agricoltura indiano ha rivisto al rialzo le stime sul raccolto di lenticchie 2024, stimando una crescita del 13% rispetto all’anno precedente. I prezzi domestici a giugno si mantengono tuttavia su livelli medi superiori rispetto al mese precedente. Gli agricoltori sono riluttanti a vendere sulla base di aspettative di prezzi più remunerativi in futuro.  Diverse referenze locali sono infatti quotate su livelli ancora inferiori o alla pari con il Prezzo Minimo Garantito (MSP) di 6.425 Rs/100Kg. Fonti locali riferiscono che ulteriore supporto ai prezzi interni provenga dal calo delle importazioni, il cui livello ha iniziato a diminuire da marzo dopo essere rimasto al di sopra delle 100K t ogni mese da giugno 2023.

Turchia: Turkstat ha pubblicato la prima previsione produttiva del 2024/25 a 480k t; +1,3% rispetto all’attuale campagna. Il rimbalzo produttivo delle lenticchie verdi (+40%) più che compenserebbe il leggero calo delle rosse (-3%).

Russia: l’offerta di legumi del Paese si mantiene elevata il ministero segnala esportazioni, tra gennaio e aprile, a 1,2 Mio t, +120% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno. Le esportazioni di piselli hanno trainato questa crescita, quasi triplicando i volumi dello scorso anno e superando le 1,1 Mio t, sostenute dalla domanda di India, Cina e Turchia.

  • Prezzi

  • Supply/Demand & Trade

Informativa
Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Avvio Cron Job