Olio di Girasole

Le prime stime di resa deludono le aspettative e agitano il mercato

Martedì, 21 Settembre 2021

Continuano le tensioni di prezzo nel mercato dell’olio di girasole. Con l’entrata in vigore del dazio all’export russo (1° settembre), le quotazioni sono tornate a salite. Il dazio è stato fissato a 169,9 $/t per il mese di settembre e salirà a 227,2 $/t in ottobre.

Inoltre, a destare preoccupazione tra gli operatori sono le rese al di sotto delle aspettative sia in Russia che in Ucraina. Nell’ultima rilevazione, fonti locali stimano rese di 1,64 t/ha in Russia e di 2,08 t/ha in Ucraina; poco più alte della disastrosa campagna 2020/21, dove furono rispettivamente di 1,59 t/ha e 2,05 t/ha. Ciò è attribuito alla siccità che ha colpito i due paesi tra la fine luglio e l’inizio agosto, mettendo in dubbio le prospettive di record produttivo di seme.

Tuttavia, USDA prevede che la produzione di olio di girasole di Russia e Ucraina possa arrivare ad un record di 13,11 Mio t, ovvero +18% rispetto alla deludente campagna 2020/21.

Il mercato dell’olio di girasole, a livello mondiale, resterà in tensione anche nel corso della campagna 2021/22, perché ad un aumento dell’offerta corrisponderà anche un proporzionale aumento della domanda.

Si prevede anche un aumento dello spread tra prezzi di olio di girasole convenzionale ed alto oleico, perché il premio nullo della campagna 20/21 non ha favorito le semine di alto oleico, mentre la domanda è prevista ripartire.

Con l’avanzare dei raccolti, molti dei dubbi circa i volumi produttivi verranno chiariti. Nel momento in cui il nuovo raccolto di girasole arriverà sul mercato, le quotazioni dell’olio potrebbero attraversare una congiuntura di debolezza, favorita dalla maggiore disponibilità di seme sul mercato, dopo una campagna conclusa con livelli di stock minimi. Si consiglia di approfittare dell’eventuale congiuntura di ribasso delle quotazioni per allungare le coperture il più possibile.

  • Prezzi

  • Supply/Demand & Trade

 

Informativa
Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Avvio Cron Job