Anacardi

Prezzi del kernel ai massimi degli ultimi quattro anni

Venerdì, 21 Giugno 2024

Da inizio maggio fino alla prima settimana di giugno, il prezzo kernel in Europa del W320 Vietnam, ha registrato un aumento del 58%, toccando i massimi da agosto 2018, ad oltre 9.600 $/t. Nell’ultima settimana, una correzione a ribasso del 14% ha riportato i prezzi al di sotto di 8.500 $/t, i quali rimangono comunque ai massimi degli ultimi quattro anni.

Il prezzo della materia prima origine africana, consegnato in India, invece, dopo un aumento del 10% tra aprile e maggio, è rimasto stabile a 1.100 $/t.

Il marcato trend di aumento è riconducibile a un’offerta inferiore dall’emisfero nord in uno scenario di domanda sostenuta.

Secondo alcuni operatori, nella maggior parte dei Paesi africani, il clima secco e caldo unitamente a precipitazioni irregolari, avrebbe impattato significativamente le rese. In particolare, in Costa d’Avorio, il Cotton and Cashew Council prevede un raccolto di 1 Mio t, -19% rispetto al 2023 (1,23 Mio t).

Sulla scia del minor livello di offerta, il 7 maggio il governo ha sospeso le esportazioni di materia prima dal Paese per garantire le forniture ai trasformatori locali. Tale misura è stata parzialmente revocata a partire dal 10 giugno - la revoca riguarda solo le scorte detenute dagli esportatori -.

Tuttavia, gli effetti di tali restrizioni sulle importazioni di maggio del Vietnam dalla Costa d’Avorio sono stati piuttosto limitati. Come mostrano i dati della Vietnam Cashew Association, il Vietnam ha importato circa 84.000 t dalla Costa d’Avorio, un livello inferiore solo al record toccato a maggio 2023. Da segnalare però il notevole incremento dei prezzi all’import, tra aprile e maggio, +15%.

Complessivamente, le importazioni del Vietnam, a maggio, hanno registrato un calo del 9% rispetto al mese precedente, -12% rispetto a maggio 2023.  Tuttavia, a livello cumulato, con oltre 1,1 Mio t, i volumi importati risultano ancora superiori del 6% rispetto allo stesso periodo 2023, a livelli inferiori solo al record dello stesso periodo del 2021.

La forte domanda vietnamita di materia prima è riconducibile a un’offerta interna limitata contestualmente a un’elevata domanda estera di prodotto trasformato da soddisfare.

Secondo gli ultimi dati Vinacas, le esportazioni di kernel, a maggio, hanno raggiunto un livello record, circa 83.000 t, +14% rispetto ad aprile e +50% rispetto a maggio 2023; il livello più alto mai registrato a livello mensile. La crescita è sostenuta da una forte domanda dalle principali aree di consumo, in particolare da Cina (+194% a/a), Stati Uniti (+33% a/a) ed UE (+33% a/a). A livello cumulato (gen-mag), i volumi esportati hanno superato le 305.000 t, un record per il periodo, +39% rispetto allo stesso periodo della scorsa campagna. Si tratta del 47% del target fissato dall’associazione a inizio anno (650.000 t), rispetto a una quota media del 37% nello stesso periodo delle precedenti tre campagne.

  • Prezzi

  • Supply/Demand & Trade

Informativa
Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Avvio Cron Job